Anpas per i bimbi del Nepal: la raccolta fondi


anpas for nepalAnpas apre una raccolta fondi per l’assistenza dei bambini del Nepal.

Obiettivo: sostegno all’infanzia e ampliamento dell’orfanotrofio a Lalitpur con il supporto tecnico di OGS e ReLuis.

In seguito al terremoto che ha colpito il Nepal lo scorso 25 aprile, Anpas, ReLUIS (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica) e OGS (Istituto di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) promuovono una raccolta fondi per la ricostruzione dell’orfanotrofio Motherhood Care Nepal a Lalitpur, vicino a Kathmandù, e la formazione di tecnici locali per la ricostruzione. Continua a leggere

DA 50 ANNI CON CORAGGIO, CONTRO IL CANCRO

azalea-airc-locandina-festa-mammaDomenica 10 maggio, Festa della Mamma, torna l’Azalea della Ricerca di AIRC, simbolo della battaglia contro i tumori femminili Si rinnova in 3600 piazze, tra cui anche quella di Caposele, l’appuntamento con la storica campagna promossa dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro che da 50 anni sostiene il lavoro delle ricercatrici e dei ricercatori, impegnati ogni giorno a trovare nuove cure per rendere i tumori femminili sempre più curabili.

20 mila volontari dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, tra cui anche i volontari della Pubblica Assistenza Caposele, distribuiscono in 3.600 piazze l’Azalea della Ricerca, fiore che da oltre tre decenni è il simbolo della battaglia contro i tumori femminili. Con una donazione minima di 15 euro sarà possibile scegliere una delle 600 mila colorate azalee per festeggiare la mamma e contribuire concretamente a rendere il cancro sempre più curabile.

La Pubblica Assistenza di Caposele oramai da molti anni contribuisce, con un gesto concreto a sostegno dei progetti di ricerca sui tumori femminili.

VI ASPETTIAMO DOMENICA 10 MAGGIO A CAPOSELE

Comunicato stampa dell’iniziativa.

Visita il sito speciale della manifestazione
www.lafestadellamamma.it

Giornata del libro e del diritto d’autore: RIFLESSIONI

DSC_2283Anche quest’anno l’auditorium dell’Istituto Comprensivo F. De Sanctis di Caposele ha ospitato la celebrazione della Giornata del libro e del diritto d’autore che è giunta alla sua quarta edizione, una tradizione culturale che Caposele ha sperimentato negli anni, grazie all’Associazione culturale “Sorgenti di Sapere”. La giornata ha visto la collaborazione della Scuola Secondaria di Primo Grado, del Liceo Scientifico e delle Scienze Umane di Caposele e della Pubblica Assistenza.
L’evento, patrocinato dal Comune, ha trattato un tema di grande interesse “La violenza sulle donne” ospitando la scrittrice napoletana Giuliana Covella, giornalista del Mattino e autrice del libro “Fiore…come me” che ha conseguito nel 2004 il premio “Paolo Borsellino”. Continua a leggere

La violenza sulle donne: Contro ogni forma di violenza, abbattiamo il muro del silenzio!

locandina giornata del libroIl 23 aprile prossimo, a Caposele (AV), in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, dalle ore 09:00, si terrà la IV edizione dedicata a questo evento alle cui organizzazione parteciperanno le Scuole del territorio, l’Associazione Culturale Sorgente di Sapere e  la Pubblica Assistenza di Caposele, con il patrocinio del Comune di Caposele (AV).

Il tema scelto quest’anno è la “Violenza sulle donne” e sarà presente all’evento la scrittrice napoletana Giuliana Covella autrice del libro “Fiore… come me” nel quale parla di dieci donne vittime di camorra, criminalità comune e femminicidio; le storie sono raccontate in prima persona e parlano di donne che hanno pagato con la vita il coraggio di ribellarsi.

Si vuole, in questa giornata, parlare di violenza sulle donne, perché riteniamo che anche nelle nostre piccole comunità il problema è presente, seppure come fenomeno completamente  sommerso e in quanto tale è necessario riuscire a prendere consapevolezza e coraggio per poter uscire da un silenzio intriso di paure e di assurdi sensi di colpa.

Alla Giornata, che si terrà presso l’auditorium dell’Istituto Comprensivo di Caposele (AV), saranno presenti, oltre alle Autorità, gli alunni delle classi della Scuola Secondaria di I° grado e gli alunni del Liceo Scientifico di Caposele (AV) che prepareranno degli spaccati sul tema della violenza.

L’evento, partendo dalle Scuole, vuole sensibilizzare l’intera Comunità su un tema talmente grave da rappresentare una vera Emergenza Sociale.

VIII CORSO BLS (Basic Life Support)

La Pubblica Assistenza Caposele organizza l’VIII corso di BLS (Basic Life Support). Il corso è rivolto a persone che intendono darimagee la propria disponibilità per il servizio di Emergenza Sanitaria, nonché a tutti coloro i quali vogliono acquisire informazioni utili a fronteggiare situazioni di emergenza.

Il corso è strutturato in lezioni teorico-pratiche che si svolgono in orario serale e sono tenute da Professionisti e Dottori della nostra comunità che mettono, gratuitamente, a disposizione il loro tempo libero.

Alla fine del corso verrà rilasciato un’attestato valido anche per crediti formativi solo a chi avrà frequentato il 70% delle lezioni.

Per le iscrizioni ed ulteriori informazioni la segreteria è a vostra completa disposizione dal Continua a leggere

A PASQUA IN PIAZZA PER PARLARE DI HIV

3172015124211Per riportare il tema dell’Hiv all’attenzione di tutti, l’Anlaids in collaborazione con la Pubblica Assistenza Caposele tornano nelle piazze italiane con i Bonsai nel fine settimana di Pasqua. Il messaggio scelto per ricordare a tutti che l’Aids non è un problema superato è sintetizzato in un dato sconcertante: ancora oggi in Italia 1 persona ogni 2 ore contrae il virus dell’Hiv. Questo non è qualcosa che possa essere ignorato, occorre agire tutti insieme. Per questo venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 aprile 2015 Anlaids in collaborazione con la Pubblica Assistenza Caposele, anche quest’anno, scendono nelle piazze italiane con l’iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi Un Bonsai per Anlaids.
Saranno oltre 2200 i banchetti allestiti tra piazze, supermercati, ospedali in tutta Italia in cui i volontari di Anlaids offriranno al pubblico un Bonsai, una preziosa pianta diventata ormai simbolo della lotta all’Aids, perché curare un bonsai è un modo per ricordarsi che quotidiano deve essere l’impegno per fermare questo virus, come quotidiane sono le cure di cui hanno bisogno le persone che vivono con l’Hiv. Continua a leggere

LE UOVA DELLA SOLIDARIETA’ ANCHE A CAPOSELE

uovoamico caposele

22° edizione della campagna pasquale “Cerco un Uovo Amico” per contribuire, con dolcezza, al finanziamento della ricerca scientifica sul Neuroblastoma e sui Tumori Cerebrali Pediatrici.
AIUTATECI TUTTI a superare i risultati dell’anno scorso, per garantire continuità ai ricercatori impegnati quotidianamente. Una importante novità per soddisfare anche i bambini (e non solo) celiaci: le uova sono garantite senza glutine (inserite nel Prontuario degli Alimenti dell’Associazione Italiana Celiachia, edizione 2015.).
“Cerco un uovo amico” si svolge sotto l’egida dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e del Patrocinio della Marina Militare, della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, dell’Aeronautica Militare, dell’Esercito Italiano e dei Vigili del Fuoco.

Grande novità per l’edizione 2015, chiunque volesse contribuire alla ricerca può contattarci allo 0827223133, richiedere l’uovo o le uova, il tutto gli verrà consegnato direttamente a domicilio.

In caso contrario, la Pubblica Assistenza di Caposele VI ASPETTA in piazza XXIII novembre Domenica 29 marzo 2015 dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle 15:00 alle ore 18:30 per contribuire, anche come comunità di Caposele, alla ricerca.

1393606863755E150_ASS_NEUROBLASTOMA_Banner_sito_Segretariato_RAI_-_Contenuto_Campagna...

CERCO UN UOVO AMICO 2015

Bando di selezione per 6 volontari in Servizio Civile Volontario

BANDO NUOVO SCV 2015È stato pubblicato il bando per la selezione di 6 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Nazionale “Per un territorio solidale”.

Il progetto è stato presentato in rete con la Pubblica Assistenza “Aurora” di Calabritto e la Pubblica Assistenza “N. Ruggiero e F. Della Sala” di Lioni e sarà realizzato presso la sede della Pubblica Assistenza di Caposele.

La durata del servizio è di dodici mesi e si articolerà in trenta ore settimanali.

Possono presentare la domanda tutti i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data del 23/04/2015, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti: Continua a leggere

Un filo umanitario per l’Ucraina

un filo umanitario per l'ucrainaLa guerra in Ucraina sta devastando interi villaggi, seminando morte, distruzione e fame.
Le associazioni presenti a Caposele e Materdomini, insieme ad altre realtà del nostro territorio, hanno deciso di aiutare il villaggio di LUTZK in Ucraina, portando aiuti umanitari (viveri a lunga conservazione, indumenti invernali, medicinali in modo particolare antibiotici, antinfiammatori e prodotti per la prima medicazione) indispensabili per la sopravvivenza di tante di tante persone, in modo particolare feriti e bambini.

Il centro di raccolta sarà ubicato presso la Pubblica Assistenza Caposele, dal lunedì al sabato a partire da lunedì 16 marzo a martedì 31 marzo 2015 dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:30. Continua a leggere

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

assemblea-ordinariaTutti coloro in regola con il versamento della quota associativa 2014 (tessera socio) sono invitati, per il giorno 13 marzo 2015 alle ore 23:00 in prima convocazione e il giorno 14 marzo 2015 alle ore 15:00 in seconda convocazione, all’Assemblea Ordinaria dei Soci presso la sede della Pubblica Assistenza Caposele ubicata in via Aldo Moro 8 (ex Liceo), per discutere i seguenti ordini del giorno: Continua a leggere